Giulio Leone

Docente del Corso di Canto 

 

Inizia i suoi studi musicali n e l 2 0 0 0 s t u d i a n d o violino con Enkeleida Sheshaj e Xhiliola Kraja; dal 2005 studia pianoforte con Eugenia Canale, C r i s t i n a F u s è e Francesco Silvestri. Si avvicina al canto con il s o p r a n o M a r g h e r i t a Tomasi. Sotto la sua guida nel 2010 viene a m m e s s o a l Conservatorio di Novara d o v e s t u d i a c o n i l soprano Cristina Miatello e con il controtenore Roberto Balconi. Sempre nel 2010 segue varie masterclass del soprano Alessandra Althoff, conseguendo nel 2013 il diploma pre-accademico di Canto Barocco e conseguentemente la licenza in teoria e solfeggio e in pianoforte complementare. Nell’ estate 2013 si perfeziona con il contralto Sonia Prina, e sempre con lei segue un anno di studio in Canto Barocco presso il conservatorio di Ferrara. Parallelamente al canto lirico, la sua voce si presta allo studio, con Tiziana Salvador ed Eleonora Bruni, del repertorio del teatro musicale (Musical), della musica leggera, pop, d’autore e gospel. Si avvicina al Jazz con Gianna Montecalvo. Oltre agli stili, studia anche vari aspetti e tecniche di canto. Si avvicina alla vocalità estrema (registri di fischio e growl) seguendo corsi tenuti da Erika Biavati ed Eleonora Bruni. Affronta precisi aspetti della tecnica vocale con Eleonora Bruni, si avvicina all’ Estill Voice Training con Gianna Montecalvo (CMT Estill Voice) e allo Speech Level Singing con Marco Clarizia (insegnante certificato SLS). Frequenta nel 2014 il VoiceToTeach, corso di aggiornamento per insegnanti di canto, superando l’esame teorico/pratico finale e venendo così inserito nell albo ufficiale del corso. Frequenta anche i moduli didattici a cura del Voice To Teach sulla “Gestione e Riconoscimento delle Voci Patologiche” e “La Pratica Didattica”. Frutto della sua passione per gli strumenti musicali non consueti studia come autodidatta il Theremin e il Didgeridoo. Attualmente frequenta, sotto la guida del tenore Dino Di Domenico, il triennio di laurea in “Didattica della Musica e dello Strumento (Canto)”, al Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara. E’ stato solista in svariati concerti di musica barocca e lirica, musica sacra, musica gospel e jazz, concerti di canzoni d’autore dal 1600 ad oggi. Ha interpretato, il ruolo di Giuda nella “Passione Secondo Matteo” di H.Schutz diretto da M° Massimo Fiocchi Malaspina, il Paggio di Corte nel “Rigoletto” di Giuseppe Verdi nelle stagioni del Teatro Lirico di Broni (PV) e Magenta (MI), il Pastorello nella “Tosca” di Giacomo Puccini sempre a Broni (PV), voce solista in varie produzioni nella “Missa Secunda Pontificalis” e “Missa Eucaristica” di Lorenzo Perosi. Nel 2012 entra nell organico del coro sinfonico “LaVerdi” di Milano diretta dalla M° Erina Gambarini, con la stessa, oltre a svariati concerti sinfonici, nel Settembre 2012 canta “Ivan il Terribile” di Prokovief al Teatro Alla Scala di Milano e per la Pasqua dello stesso anno canta la “Passione di Matteo” di J.S Bach sempre al Teatro Alla Scala di Milano.